Per fare un tavolo…

… ci vuole il legno.

Il falegname Pidielle lo sa. Insieme al suo collega Pardem costruisce un massiccio tavolo da pranzo, su progetto del committente Govmonti. Le modifiche al disegno originale sono poche e Pidielle è soddisfatto del prodotto finale. Così soddisfatto da dichiarare pubblicamente a tutto il paese quale importante e fondamentale contributo all’opera egli abbia dato e quanto ne sia fiero. Sempre pubblicamente, Pidielle si dice anche convinto che quel tavolo cambierà per sempre il modo di pranzare della gente comune. Ne sembra sicuro, quindi tutti in paese suppongono che egli abbia verificato personalmente e nel dettaglio quello di cui va blaterando. Dopo qualche mese accade che Pidielle, sempre gioviale e di buona compagnia, venga invitato ad una cena elegante. Sorpresa delle sorprese: i suoi anfitrioni hanno ammannito il pasto proprio sul tavolo che lui ha costruito. Pidielle si siede, ma per quanti sforzi faccia non riesce ad ingurgitare nemmeno un boccone. Le gambe del tavolo sono troppo lunghe in confronto alle sue corte leve; e il piano orizzontale è troppo alto per la sua bassa statura.
Pidielle allora si alza indignato. “Questo tavolo non va bene, ha bisogno di una revisione!” esclama furente.
Al che qualcuno si azzarda ad obiettare: “Il tavolo lo hai costruito tu, amico artigiano. Tu lo hai definito perfetto. Te ne sei vantato così tanto in paese! Avresti dovuto controllare meglio le misure. Meglio ancora: avresti dovuto considerare che, un giorno o l’altro, il tuo carattere gioviale e cortese ti avrebbe procurato un invito a cena nella casa di chi quel tavolo lo ha comprato; e che prima o poi su quello stesso tavolo saresti stato costretto a desinare. L’errore è tuo, se pensavi che avremmo preparato un tavolo diverso apposta per te.”

Larga è la foglia, la via non ha sbocco;
o sei stato improvvido, o sei molto sciocco.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...